Attuario revisore

 

Lo Studio Attuariale Managers and Partners è una realtà concreta che si propone di supportare le aziende nella loro attività quotidiana. Grazie a numerosi professionisti che quotidianamente si impegnano per svolgere le mansioni assegnate, Managers and Partners è, oggi, un punto di riferimento importante, in grado di soddisfare ogni richiesta dei clienti. Tra le figure professionali che spiccano nel team dello studio Managers and Partners ci sono gli attuari revisori.

Chi è l’attuario revisore?

L’attuario revisore è una figura prevista dall’articolo 103 del Decreto Legislativo 209/2005, nella fattispecie in cui tra gli amministratori della società di revisione legale non sia presente un attuario iscritto all’albo preposto. Infatti, in questo caso, è necessario che la relazione della revisione legale del bilancio sia corredata da una relazione di un attuario revisore incaricato, nominato dal revisore legale o dalla stessa società di revisione legale.
L’attuario revisore ha un ruolo particolarmente importante, in quanto il suo dev’essere un giudizio tecnico e oggettivo sulle riserve tecniche dell’impresa, ossia è suo compito indicare che queste siano adeguatamente sufficienti, tenuto conto dei dettami del suddetto Decreto Legislativo 209/2005, attuando le corrette tecniche attuariali previste per legge.

Il conferimento dell’incarico

L’incarico all’attuario revisore ha una durata massima di nove esercizi e non può essere rinnovato né, tanto meno, conferito un nuovo incarico al termine a meno che non vengano rispettati alcuni paletti imprescindibili. Nello specifico, infatti, l’attuario revisore non può essere incaricato nuovamente di seguire la procedura di revisione legale del bilancio nemmeno se nominato da un’altra società di revisione legale, a meno che non siano trascorsi almeno tre anni dal termine dell’incarico precedente. Questa condizione è necessaria e dovuta per rispettare il regolamento imposto dal ISVAP, l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private, che prevede la necessaria e totale indipendenza dell’attuario revisore nominato per la valutazione del bilancio. Se l’incarico all’attuario revisore viene revocato prima dei nove esercizi previsti dalla legge, la società di revisione legale o il revisore legale ne deve dare immediata comunicazione all’ISVAP, motivando tale decisione. Tuttavia, la revoca dell’incarico diventa definitiva nel momento in cui viene conferito l’incarico a un nuovo attuario revisore.

La trasmissione della relazione

L’attuario revisore e il legale rappresentante dell’azienda o dell’impresa lavorano contestualmente alla revisione legale del bilancio. Dal momento in cui viene conferito l’incarico, l’attuario revisore e illegale rappresentante hanno 15 giorni di tempo per consegnare all’ISVAP tutta la documentazione necessaria a comprovare l’indipendenza dall’impresa, secondo quanto disposto dal regolamento. Una volta accertate queste condizioni, inizia il vero lavoro di redazione della relazione di bilancio, che dev’essere poi trasmessa agli organi competenti. Gli attuari revisori della Società Attuariale Managers and Partners sono dei professionisti integerrimi con altissime conoscenze nel settore, che mettono il loro impegno e la loro professionalità in qualsiasi incarico viene loro conferito, nel pieno rispetto della normativa dell’ISVAP e delle leggi in merito a tale professione.