IFRS 16 (Lease Accounting)

MEMO SINTETICO – PROCESSO DI VALUTAZIONE IN OUTSOURCING

Premessa

L’ IFRS 16 Leases è stato emanato a Gennaio 2016 ed è in vigore per gli esercizi a partire dal 1° gennaio 2019 e successivi.

► Sostituisce tutti i precedenti IFRS relativi all’accounting dei “Leases” (IAS 17 ed IFRIC 4);

► si applica a tutti i contratti che contengano il diritto ad utilizzare un bene (c.d. Right of Use) per un certo periodo di tempo in cambio di un determinato corrispettivo.

Per il Locatario (Lessee) vi sarà un unico modello di contabilizzazione per tutti i Leases (senza più distinzione fra Finanziario e Operativo) ed i requisiti di informativa sono stati significativamente aumentati.

Per il Locatore (Lessor) resta sostanzialmente invariato, permane distinzione fra finanziario e operativo.

La Managers & Partners – Actuarial Services S.p.A. (M&P) mette a disposizione per chi volesse esternalizzare l’attività di valutazione dei Leases ai sensi del nuovo principio IFRS 16, il proprio know-how specifico. Effettuata la compilazione dei dati di input relativi ai Leases oggetto di valutazione, ad opera del Cliente, M&P in autonomia procederà al:

(i) calcolo dei valori delle Passività (Lease Liability), delle Attività (Rou Asset) ed i relativi effetti di Conto Economico;

(ii) predisposizione degli appropriati Prospetti di Accounting contenenti le risultanze dei calcoli effettuati – pronti per la contabilizzazione;

(iii) emissione di una Relazione di Certificazione corredata, per singolo Lease, contenente il dettaglio dei risultati relativi, le stime connesse, le descrizioni delle metodologie di calcolo e le ipotesi tecniche adottate.

Schema processo di valutazione dei Leases” ai sensi dell’IFRS 16

M&P potrà procedere a determinare il valore della passività e dell’attività sia con il (i) “Metodo Semplificato”, sia con (ii) “Metodo Integrale Retrospettivo Semplificato”, sia con il

  • Metodo Integrale Retrospettivo Completo” sia con il (iv) “Metodo Integrale Completo”.

Le prime due tipologie di calcolo (i) e (ii) sono quelle previste dal principio contabile in prima applicazione al 01.01.2019 con informativa in nota integrativa per gli impatti al 31.12.2018 per tutti i Leases in piedi alla data di riferimento e che rispettavano i requisiti previsti dal citato IFRS 16, mentre la terza e quarta tipologia di calcolo (iii) e

  • sono quelle previste qualora si volesse applicare il principio nella sua composizione completa anche in fase di transizione o per il calcolo dei Leases con contratti chiusi a partire dal giorno successivo alla prima

Il modello di calcolo segue quindi tutte le specificità previste dal principio contabile ed in particolare.

  1. Rilevazione iniziale e valutazione:

Diritto d’uso (Rou Asset):

Lease Liability + pagamenti di canoni anticipati-incentivi ricevuti + costi iniziali del locatario + dismantling cost.

Passività (Lease Liability):

Valore attuale dei Leases payment (il tasso utilizzato è quello comunicato dalla Società e non cambia per tutto l’arco di piano) + valore attuale residuale non garantito = fair value del bene sottostante + costi iniziali del locatore.

  1. Successiva valutazione:

Diritto d’uso (Rou Asset):

Ammortamento del ROU sulla base dello IAS 16, o uso di un criterio di valutazione alternativo [fair value] (IAS 16 e IAS 40) – perdite di valore +/- rivalutazioni delle passività.

Passività (Lease Liability):

Riduzione della passività al pagamento dei canoni + incremento degli interessi

+/- rivalutazioni.

Conto Economico:

  • Peggioramento per: interessi – ammortamento;
  • Miglioramento per : eliminazione costi di godimento beni di

Il processo di valutazione prevede ad opera del Cliente la compilazione dei dati di input relativi ai Leases oggetto di valutazione IFRS 16, è possibile inserire i dati da una interfaccia a maschera o importarli in un file Excel.

Si riepilogano i dati di input da compilare per ogni Lease oggetto di valutazione sono:

  1. Società (Nome della Società; campo alfanumerico)
  2. Codice Lease identificativo del contratto (campo alfanumerico)
  3. Classificazione di bilancio (“Fabbricato”, “Auto”, Ecc; campo alfanumerico)
  4. Data inizio contratto (gg/mm/aaaa)
  5. Data scadenza contratto (gg/mm/aaaa)
  6. Opzione di rinnovo (Sì/No)
  7. Durata rinnovo (Anni; campo numerico)
  8. Numero di rinnovi (campo numerico)
  9. Nuova scadenza con rinnovo (gg/mm/aaaa)
  10. Frequenza pagamenti (“annuale”, “semestrale”, Ecc; campo alfanumerico)
  11. Importo rata (campo numerico)
  12. Tasso d’interesse (campo numerico)
  13. Canone anticipato (campo numerico)
  14. Incentivi ricevuti (campo numerico)
  15. Costi del locatario (campo numerico)
  16. Dismantling cost (campo numerico)
  17. Valore attuale residuale non garantito/Valore di riscatto (campo numerico)
  18. Costi iniziali del locatore (campo numerico)
  19. Perdita di valore del bene (campo numerico)
  20. Rivalutazione/Svalutazione del bene (campo numerico)
  21. Valuta (campo alfanumerico)
  22. Tasso di cambio (campo numerico)
  23. Rata anticipata (Sì/No)

Successivamente al ricevimento delle schede compilate dei dati di input, la M&P procederà in autonomia alla:

  • elaborazione dei calcoli;
  • determinazione dei risultati;
  • trasmissione al Cliente dei prospetti di risultato unitamente alle relative scritture contabili pronte per l’utilizzo.

Le scritture contabili potranno essere visualizzate per ogni singolo piano, oppure aggregate per totale piani e per ogni gruppo all’uopo creato come ad esempio: categoria di asset, società, paese etc. (funzione è particolarmente indicata per i gruppi che gestiscono la raccolta dati a livello “centralizzato” per poi declinarla alle singole società del Gruppo).

I risultati calcolati ai sensi dello IFRS 16 per ciascun Lease saranno rappresentati:

  • in un piano di ammortamento che riporta tutte le componenti indicative del calcolo del Lease con inoltre esplicitato l’effetto a conto economico, rata per rata, evidenziandone come temporalmente l’effetto chiude a zero;
  • nelle apposite scritture contabili patrimoniali ed economiche

Relazione di Certificazione

I risultati del modello di calcolo saranno altresì formalizzati da Managers & Partners in una Relazione di Certificazione firmata da Dottore Commercialista all’albo, nella quale, inter-alia, saranno riepilogate:

  • le informazioni base per ogni singolo Lease;
  • il valore della passività e della attività con la logica di costruzione;
  • le scritture contabili di apertura sia con il metodo semplificato, sia con quello integrale;
  • la movimentazione tra la chiusura precedente e la chiusura successiva;
  • le scritture contabili ad ogni chiusura.